Organizzare il trasloco senza problemi per i bambini

Ecco come aiutare i figli ad ambientarsi nella nuova casa

Organizzare il trasloco senza problemi con i bambini - Casaforte

Come per gli adulti, anche per i bambini organizzare un trasloco rappresenta un grande cambiamento.
Le mura domestiche sono un importante punto di riferimento e, a volte, il trasferimento in una nuova casa può risultare un’esperienza traumatica, difficile da superare.

Ecco come aiutare i vostri figli ad abitarsi rapidamente alla nuova sistemazione.

1. SPIEGATE I MOTIVI DEL CAMBIAMENTO

I bambini sono estremamente curiosi e ricettivi e hanno bisogno di essere rassicurati, ma soprattutto preparati ad affrontare le novità. Ecco perché è importante renderli partecipi di quello che sta per succedere. Spiegare ai figli i motivi del trasferimentoe il modo in cui si vuole organizzare il trasloco, li aiuterà a superare il senso di smarrimento iniziale.

2. ORGANIZZATE UN SOPRALLUOGO

Poco prima del trasloco, organizzate un sopralluogo della nuova casa insieme ai vostri bambini. Questo li aiuterà a familiarizzare con gli ambienti, prendere confidenza con la loro nuova stanza e sentirsi un po’ più a loro agio in un luogo che non considerano ancora come “casa”.

3. TRASFORMATE IL TRASLOCO IN UN GIOCO

Coinvolgete i piccoli fin da subito, adottando la tecnica della “caccia al tesoro”.
Disfate gli scatoloni con il loro aiuto, trasformando il lavoro in un grande gioco che li faccia divertire e li aiuti a prendere confidenza con i nuovi spazi da riempire.

4. EVITATE IL DISORDINE

I bambini risentono molto del disordine. Vedere gli oggetti cari chiusi dentro a delle scatole non è facile da accettare.

Per evitare di accatastare scatoli e scatoloni in un angolo, in attesa di decidere cosa farne, affidatevi al servizio affitto depositi Casaforte.
Potrete scegliere lo spazio che serve per conservare la mobilia in eccesso e pensare finalmente a rilassarvi tutti insieme, come una vera famiglia.


chiama
chatta
close_menu